A 17 anni inventa gli occhiali per l’iPhone

Ha appena compiuto 17 anni ed ha già depositato il suo primo brevetto che lo farà diventare  miliardario.

Marc Giller, Americano, ha messo a punto un paio di occhiali che si interfacciano con l’iPhone, il melafonino di casa Apple, gli occhiali, usati con l’ applicazione “tv out”, serviranno per godersi i filmati multimediali con schermo panoramico.

L’idea è nata per gioco, il ragazzo voleva regalarsi la piena concentrazione di quello che stava guardando, senza essere disturbato dalla mamma alle prese con i lavori di casa.

Si è munito di una maschera da sub, ha adattato uno schermo curvato da 10 pollici e ha costruito l’interfaccia per farlo comunicare con il telefonino.

Ovviamente al momento del deposito del brevetto, gli occhiali, non erano più un rude tentativo, ma una maschera ben confezzionata da esperti elettronici, che riconosciuto il potenziale, hanno aiutato il ragazzo a realizzarla.

Tra i vari tentativi e miglioramenti, i pareri degli esperti sono molto favorevoli e dichiarano di essere arrivati ad un passo dalla “realtà virtuale” ma per il momento devono impegnari ad alleggerine il costo prima di poterlo commercializzare come un accessorio per iPhone.

Non ci resta che aspettare  e assistere alla nascita, oltre che di un nuovo miliardario, di una nuova era.

One Response

  1. Gianni 29 maggio 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *