Aeroporto Kennedy di New York: un bambino a dirigere il traffico aereo

Un bambino al microfono della torre di controllo dell’aeroporto Kennedy di New York? Incredibile ma è veramente successo, lo scorso  mercoledì 17 febbraio, il controllore di volo,  al JFK di New York,  Glenn Duffy porta al lavoro il figlio di sette anni alla torre di controllo e lo fa comunicare con piloti in volo, secondo le registrazioni audio,  il bambino ha comunicato cinque volte con aerei in decollo.

Divertiti sia i piloti addirittura si sono lasciati scappare un “ottimo lavoro”, ed il papà. Infuriati dirigenti della Faa, (Federal Aviation Administration), avviata un’inchiesta dove l’imprudente controllore il suo diretto superiore si trovano nei guai, è stato proibito di accedere nella torre di controllo fino a conclusione dell’inchiesta.

L’episodio non è l’unico  infatti si scopre che anche la figlia di Duffy in un giorno precedente dal fratello era stata nella torre di controllo portata da papà e aveva anche lei comunicato con piloti di aerei.

One Response

  1. egisto 30 marzo 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *