Afghanistan: 3 Soldati italiani feriti, 1 grave

Nel corso della mattinata in Afghanistan mentre le nostre truppe supportavano un le forze di sicurezza locali, un gruppo di ribelli ha aperto il fuoco.

Nello scontro a fuoco tre dei nostri militari sono rimasti feriti, uno di loro addirittura sembra possa essere grave con possibili traumi al polmone.

Lo scontro si è concretizzato in una delle zone più pericolose del paese, Bala Murghab; e poche ore prima un’autobomba è stata fatta esplodere contro le forze locali afghane; resta il dubbio di un possibile intento di attentato verso le forze Nato.

Ancora oggi ci si interroga sullo stato della situazione in questo paese travagliato da una guerra senza fine, ma sopratutto torniamo ad interrogarci solo in presenza di eventi tragici o quasi, come accadde pochi mesi fa con la morte di due nostri soldati.

Questi eventi però ci danno riprova di come la guerra non aspetti, e mentre si cercano, si studiano, e non si realizzano soluzioni definitive; la guerra appunto continua, e con essa le sue conseguenze inevitabili, tra civili, soldati e ribelli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *