Afghanistan, ordigno su strada Italiani

Momenti di paura per l’esercito italiano in Afghanistan L’ordigno ‘Ied’, un tipo di micidiale ordigno “fai da te” (improvvisato), che sta facendo migliaia e migliaia di morti in Afghanistan in questa guerra apparentemente senza fine, era situato sulla strada che è solita essere percorsa dai militari italiani.

Questa volta per fortuna, l’ordigno non ha provocato spargimenti di sangue, poichè è stato prontamente disinnescato dagli Alpini del 32/o Reggimento Genio (Italia).

Il luogo preciso dove era situato lo Ied è il distretto di Shindand, Ovest del Paese, dove sono schierati i militari italiani; il pericolosissimo ordigno si trovava all’interno di un tubo sotto la Ring road, una strada che, come poco sopra menzionato, è ripetutamente percorsa dai militari italiani.

Secondo indiscrezioni l’esplosivo contenuto nello’rdigno trovato  sulla strada degli italiani era pari a circa 50 kilogrammi di peso.

La caratteristica curiosa di questa vicenda a lieto fine è sicuramente dettata dai personaggi che hanno comportato la scoperta, evitando così spargimenti di sangue, dell’ordigno….ovvero alcuni bambini del posto che stavano giocando nei pressi; grazie a loro!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *