Algeria: terzo attentato nel corso della settimana

Algeria, un giovane meccanico cerca di farsi esplodere nella notte scorsa, dirigendo la sua auto carica di una bomba a gas contro il municipio di Sidi Benben,paese dell’Algeria occidentale.

Il kamikaze ha tentato l’esplosione, ma senza risultati, perchè la bombola a gas si è mal omessa per l’impatto del veicolo.Le porte del municipio si sono incendiate per colpa delle fiamme dell’auto ma il giovane criminale è rimasto in vita.

Questo è il terzo episodio di tentato suicidio nella settimana.

Si sono verificati altri due avvenimenti simili per protestare contro l’insicurezza economica e sociale della nazione. Il capo della provincia di Saida, si è dato fuoco all’interno della sede del governo regionale, dopo essersi cosparso di carburante. L’uomo è stato ricoverato d’urgenza con ustioni intense su corpo.

LA prima vicenda, invece risale a lunedì. Un disoccupato ventisettenne, ha cercato di soffocarsi, appendendo una corda al muro della prefettura della provincia di Djelfa, nel sud est del paese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *