Ancora una vittima della violenza a Roma

Una giovane studentessa universitaria di 23 anni è la vittima dello stupro avvenuto questa notte in una zona vicina a via Trinità dei Monti, nel pieno di centro di Roma.

Tornando a casa verso le 02.00, dopo una serata di lavoro in un locale della zona, la giovane ha denunciato di essere stata aggredita da due malviventi, forse italiani, che l’hanno trascinata tra le macchine in sosta, e, dove, uno dei due ha abusato di lei.

Attorno alle ore 3.30 la ragazza è riuscita a raggiungere l’abitazione, dove vive con il fidanzato che l’ha accompagnata all’ospedale Vannini per gli accertamenti del caso. I sanitari non hanno rilevato segni evidenti di violenza e parlano di “violenza riferita”, non è stata emessa alcuna prognosi.

Sporta la denuncia, le forze dell’ordine si sono messe alla ricerca dei due malfattori, di cui la giovane ha fornito l’identikit. Gli agenti stanno visionando i filmati delle videocamere di sicurezza presenti nella zona.

Questo sembra essere il secondo atto di malvagità nei confronti di giovani ragazze nel giro di pochi giorni. Il 15 febbraio, una 27enne americana è stata violentata da un rumeno che l’aveva invitata a trascorrere la notte in casa sua, ma che, strada facendo, l’ha trascinata in una cabina elettrica di Villa Borghese e gli  ha usato violenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *