Areoporto internazionale di Ben Gurion

L’areoporto internazionale di Ben Gurion ha recentemente inaugurato una nuova sala passeggeri per i voli low-cost al Terminal 1 in conseguenza del previsto aumento dei voli low-cost per e da Israele, a seguito dell’accordo Open Skies, che è stato firmato con l’Unione Europea nel mese di aprile 2013 e che gradualmente avrà affetto nei prossimi cinque anni.

Attualmente sono 15 le compagnie aeree che operano con voli low-cost da Israele; quelle che utilizzatio il Terminal 1 sono:

Easyjet;

Jet2;

Wizz Air;

Norwegian Air.

Grazie all’apertua dell nuova sala passeggeri, il numero di voli settimnali low-cot che operano dall’areoport Ben Gurio è aumenato da 22 a 55 durante l stagione invernle 2013/2014.

Il primo volo ad atterrare al Berlino a partire da febbraio 2014.

Anche EL AL prevede nuovi voli low-cost.

A partire dal mese di marzo cinque Boeing 737 saranno operativi su Budapest, Berlino e Praga con la speranza di estendere i voli su Cipro e Grecia nel prossimo futuro.

A differenza di altre compagnie low-cost che possono essere prenotate solo on-line, EL AL ha deciso che commercializzerà i voli anche attraverso le agenzie di viaggio. I voli EL AL avranno anche le condizioni di cancellazione e saranno soggetti alla Regolamentazione Aerea Israeliana.

Si prevede che l’accordo Open Skies avrà un impatto positivo sul numero d turisti che visitano Israele, soprattutto dall’Europa, con una stima di incremento di 250.000 turisti durante il primo anno di attività.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *