AS Roma: nuovo allenatore, è ora di concludere!

Il tempo comincia a stringere per l’AS Roma. Siamo al primo di giugno e la scelta dell’allenatore sembra essere ormai definita, è ora di chiudere.

Oggi dovrebbe arrivare, non la firma probabilmente, ma l’accordo semi-definitivo con Luis Enrique…

Speriamo, perché i giorni sul calendario scorrono veloci e la squadra Giallorossa ancora non solo non ha un allenatore (come in fondo tante altre compagini di A), ma non ha una vera e propria società. Si è ancora in quella via di mezzo, dove tutto è concordato, ma le firme non ci sono… Pericoloso.

Gli americani stanno lavorando certo, con Sabatini che sta sempre più entrando nel suo ruolo (finalmente operativo), e che pare abbia già un accordo di 5 anni con il padre procuratore di Lamela, ma niente firme. Di Benedetto e soci però non hanno firmato e non lo faranno almeno fino i primi di luglio…

D’accordo è solo burocrazia, ma ciò comporta mille passaggi per poter mettere sotto contratto un allenatore o un giocatore (che potrebbero stufarsi e declinare all’ultimo, vedi Mexes che aspetta aspetta la nuova società per rinnovare, alla fine si stanca e accetta il Milan)… Pericoloso.

Inutile, lavorare in questo modo è dura. E’ ora di concludere, di mettere nero su bianco le cose, altrimenti la stagione inizia e noi saremo ancora qui a veder andar via giocatori, non capire chi fa cosa etc. L’ufficialità è una cosa importante, speriamo che a breve quella dell’allenatore sia definita con una benedetta firma, così che si possa finalmente avere qualcosa di solido da cui ripartire.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *