Assicurazioni RC Auto: come scegliere senza rischi?

Le ultime notizie riguardanti il ramo assicurativo non sono per niente confortanti. Come se non bastassero gli interventi del Governo e, in particolare, la legge di stabilità da poco varata a gravare sul reddito degli assicurati, la preoccupazione dei cittadini è destinata a crescere a causa di un dato preoccupante, reso noto dall’Automobile Club Italia: in Italia, ci sono oltre 3 milioni e mezzo di veicoli circolanti senza assicurazione regolare. Si parla ovviamente della nota  polizza RC Auto (Responsabilità Civile Auto), per la quale la stipula di contratti non autorizzati è è purtroppo una realtà molto diffusa, arrivando a volte perfino alla contraffazione.

In Italia esiste però un istituto indipendente, l’ISVAP, il cui compito è proprio quello di vigilare sulle assicurazioni private e di interesse collettivo, garantendo il buon funzionamento del sistema e la protezione dei consumatori. E proprio sul sito di questa organizzazione è stata pubblicata una “lista-nera” di tutte le compagnie assicuratrici che, nell’ultimo biennio, sono state segnalate per attività illegali nel ramo delle RC Auto.

La lista è consultabile al link pubblicato a fine articolo e l’ISVAP raccomanda di verificare sempre, prima di stipulare un polizza, se la compagnia cui si fa affidamento vi compaia o meno. Consumatore informato, mezzo salvato.

link: Imprese non autorizzate

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *