Aste al centesimo: un nuovo modo di fare business sia per il gestore che per il cliente finale

Da diverso tempo impazzano ormai nel panorama italiano le cosiddette aste al centesimo, conosciute all’estero come penny auction, dove un cliente per poter partecipare, deve registrarsi, ovviamente essere maggiorenne, accettare i vari termini di utilizzo e soprattutto acquistare pacchetti gettoni per poter fare le puntate.

Con questo tipo di aste l’utente avrà a disposizione molte tipologie con costi per puntata che variano in base al prezzo reale  dell’oggetto messo in vendita

Il vincitore ha la possibilità di risparmiare fino al 80/90% del valore reale dell’oggetto messo in palio.

Fino qui siamo tutti d’accordo e sicuramente un internauta esperto conosce nel dettaglio tutte le sfaccettature, tipi di aste e siti migliori che non vi starò ad elencare.

Dove vorrei soffermarmi è che alcuni di questi siti danno la possibilità al cliente finale anche di guadagnare tramite la possibilità di affiliazione allo stesso.

In che cosa consiste l’affiliazione, semplice non è nient’altro che una specie di passaparola/referrall ma con risultati nettamente differenti, dove l’affiliante avrà a disposizione un link/banner, la quale potrà postarlo in qualsivoglia social o altra forma di comunicazione.

Ma qual’è la differenza sostanziale tra referrall e affiliazione?

Il procedimento di registrazione e creazione link è il medesimo, solo che il referrall regala puntate gratuite ogni volta che un nuovo giocatore si registra con quel link.

Il sistema affiliazione non regala puntate gratuite ma ogni volta che un giocatore, che si e’ registrato con il link affiliato, ricarica il  proprio conto, all’affiliato spetterà una percentuale sul caricato, ossia denaro reale.

Un ottimo metodo per le società di avere nuovi clienti, denotando sinonimo di serietà, e altrettanto redditizio per gli affiliati visto che possono generare un guadagno extra.

Interessante è anche il fatto che non solo i giocatori si possono affiliare, ma anche blogs, aziende e siti, previa accettazione della società affiliante.

Personalmente sto testando questo sistema con  il sito www.Risebid.it

DJ

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *