Avellino: fa morire l’amica per scherzo

Questa storia ha veramente dell’incredibile, ma è del tutto vera. A Serino, un paese dell’Avellinese, una “simpatica” ragazza ha pensato bene di festeggiare il giorno del compleanno dell’amica affiggendo dei manifesti funebri per tutto il paese.

Il problema è che l’amica “morta” non ne sapeva niente, anzi. Dopo essersi svegliata ricevendo numerosissime teleconate di condoglianze (invece degli auguri di compleanno) ha scoperto il funebre scherzo.

La ragazza, quindi, ha sporto denuncia contro ignoti e i Carabinieri si sono messi subito a lavoro per rintracciare il colpevole. Hanno prelevato, quindi, uno delle decine di manifesti funebri affissi e hanno rilevato che era praticamente identico ad uno originale, con tanto di frasi funebri di rito e nomi dei familiari.

Gli uomini della Benemerita, dopo aver fatto il giro di tutte le tipografie della zona, hanno scoperto che i manifesti erano stati stampati da un’amica della vittima. Rintracciata, la simpaticona ha subito confessato. Ha dichiarato che ha stampato il manifesto da un sito di scherzi, compilandolo con tutti i dati dell’amica, solo per ripicca. Tra le due amiche (o meglio, ex-amiche) infatti c’era stato qualche problema in passato riguardante questioni “amorose”.

La ragazza è stata denunciata per diffamazione e molestie e dovrà rispondere delle accuse presso il tribunale di Avellino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *