Barcone di immigrati si capovolge, 200 dispersi

Ennesima tragedia in mare quella avvenuta questa notte a largo di Lampedusa dove un barcone pieno di immigrati è naufragato facendo cadere in mare circa 200 persone, tutte provenienti dall’Africa Settentrionale.

Secondo le prime stime, in questo momento gli immigrati tratti in salvo sarebbero cira una cinquiantina, 20 sono morti, mentre altri 150 sarebbero ancora dispersi e le navi della guardia costiera stanno cercando di recuperarli.

La barca, lunga circa 13 metri era partita due giorni fa dalla Libia con destinazione Lampedusa, con nessun scafista a bordo.

Questa notte, la barca ha incominciato ad imbarcare acqua  e da qui la richiesta di sos alle autorità marina. Una volta giunti sul posto, gli uomini hanno incominciato ad agitarsi finendo per capovolgere il barcone , lasciando i soccorsi con le mani in mano.

Dalle prime indagini risulta che su quella barca c’erano parecchie donne e bambini che risultano ancora dispersi, mentre quelli tratti in salvo sono stati trasportati provvisioramente al centro di accoglienza dell’isola.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *