Belen Rodriguez, per Sanremo giochi ancora aperti

belenRisalgono le quotazioni di Belen Rodriguez in vista di una sua eventuale partecipazione al festival di Sanremo, nelle vesti di co-conduttrice.

Dopo le violente polemiche dei giorni scorsi che l’hanno vista coinvolta, suo malgrado, nelle caso mediatico del la chiusura dei locali notturni di Milano, la calma sembra essere tornata all’orizzonte.

Anche coloro che, sull’onda emotiva, attraverso giornali e tv, le avevano lanciato attacchi hanno poi corretto il tiro. Che qualcuno, nel mondo dello show-biz, non gradisse un suo approdo al festival canoro appare evidente, in quanto il can can mediatico scatenatosi appariva, ad un occhio attento, privo di concreto fondamento.

La show-girl argentina è entrata nello scandalo solo e soltanto come testimone, e in tale veste, due anni  or sono, fu ascoltata dai magistrati. Il  fuoco di sbarramento però è stato violentissimo, rischiando di lasciare una percezione artefatta di ciò che è realmente accaduto.

E’ probabile, che una decisione definitiva, su un suo eventuale ingaggio per la kermesse canora verrà presa a bocce ferme, quando le acque saranno più calme. Tuttavia, ci sono diversi elementi che giocano a favore della bella sudamericana. Innanzitutto l’opinione pubblica: la gente è ormai smaliziata: a differenza del caso di Morgan non si sono registrati contrari e favorevoli in egual misura.

La gente è rimasta tutto sommato indifferente, e di sicuro, se a febbraio se la si vedrà sul palco, saranno in pochi a scandalizzarsi. Anzi, se si va a ben guardare: il tam tam di internet, Facebook e social network vari fa risaltare  come i fan abbiano fatto quadrato intorno a lei.

Altro fattore da non sottovalutare: il suo attuale contratto con la Telecom per gli spot in compagnia di Cristian De Sica. Allo scoppio dello scandalo c’era qualcuno che, avventatamente, aveva ipotizzato una improbabile rescissione del contratto con la compagnia telefonica.

Siccome in casa Telecom, evidentemente, sanno dare il giusto peso alle notizie, e sono pragmatici, è probabile che invece Belen Rodriguez si veda addirittura rinnovare l’accordo per un altro ciclo di spot. Così come la Vodafone e la Wind, si sono legate a personaggi dello spettacolo come icone permanent,i è probabile che la prima azienda telefonica del nostro paese voglia fare altrettanto con lei.

Altro che scandalo. Un matrimonio che si farà quello tra Belen Rodriguez e Sanremo? Da qui a febbraio tutto è ancora possibile: anche perché gli organizzatori del festival dovranno resistere a pressioni politiche e sperare che nel frattempo l’onda mediatica intorno all’inchiesta non le prepari qualche altra trappola. Di sicuro Belen ha avuto la freddezza di giocarsi le sue carte con raziocinio: nessuna dichiarazione, defilarsi, aspettare che le calme si calmino. Ben consigliata senza dubbio.

Di sicuro la modella argentina una lezione l’avrà imparata, seppur sulla sua pelle e a caro prezzo: l’iper esposizione mediatica le ha attirato antipatie e invidie. Se è stato difficile raggiungere il successo sarà altrettanto ostico mantenerlo. Così gira il mondo.

One Response

  1. Nicolò D'Agostino 11 agosto 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *