Benigni incanta al Festival di Sanremo 2011. Video

C’era tanta attesa per l’ospite speciale del 61° Festival di Sanremo e Roberto Benigni, come prevedibile, non ha deluso.

Nella serata dedicata al 150° anniversario dell’unità di Italia, l’artista toscano esegue un’esegesi dell’Inno di Mameli.

Ma non solo. L’entrata è di quelle speciali; arriva su un cavallo bianco sventolando la bandiera tricolore, saluta e ringrazia il pubblico e l’organizzazione del Festival per l’onore a lui concesso.

Parte concedendo battute sul caso Ruby e dintorni:

<<Sono felice che questa entrata sia andata bene, è un periodo che non va tanto bene per i Cavalieri>> e ancora
<<Siamo qui, parliamo solo dell’Inno di Mameli. Parliamo di quest’inno che è nato quando l’Italia era proprio piccina, una bambina, una minorenne…>> ed altre ancora (con il tremore di Masi e La Russa…).

Ma poi parte con l’interpretazione dell’Inno di Mameli, con un avvolgente linguaggio ha riportato l’immaginario a 150 anni prima parlando dei personaggi e ideologie che hanno influito e realizzato l’unità del paese.

Il finale è straordinario; canta con immenso sentimento l’Inno di Mameli immedesimandosi in un ragazzo dell’epoca… Il pubblico dell’Ariston è commosso da questa sublime interpretazione e gli dedica una meritata standing-ovation. Morandi, visibilmente commosso, ringrazia Roberto Benignipatrimonio e vanto italiano!

Ecco il video con Roberto Benigni che canta L’Inno di Mameli al Festival di Sanremo 2011:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *