Berlusconi: “alle Camere avrò la maggioranza”

C’è ottimismo tra i deputati e senatori del Pdl, che si preparano alla fiducia alle Camere, prevista per il 14 dicembre, dopo l’approvazione della legge di stabilità, da parte dei due rami del Parlamento, in via definitiva; procedura voluta e concordata con il Capo dello Stato.

Dopo alcune settimane di scetticismo, ora prevale un setimento di grande fiducia per l’esito del voto nelle Camere.

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha fatto sapere “sibillino”, da Lisbona, dove ha partecipato al vertice della Nato, che in Parlamento si avrà una maggioranza di “vero centrodestra“; come dire, anche senza i finiani, ce la faremo.

E comunque, se l’esito fosse negativo per il governo, si andrebbe alle urne, dove l‘alleanza Pdl-Lega vincerebbe, secondo tutti i sondaggi, dice il premier, essendo il suo gradimento personale al 56%, il più alto in Europa.

Sarà per questo che qualche giorno fà, dopo i toni estremisti e di rottura del Presidente della Camera Fini, quest’ultimo abbia usato toni ben più pacati e persino di apertura verso il governo.

Dalle parte di Fli si fiuta l’aria. E pare per loro che il vento stia cambiando. In peggio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *