Berlusconi incontra il leader del Cnt libico

Importante summit tra premier di Paesi diversi è avvenuto oggi a Milano. I partecipanti sono stati il premier italiano Silvio Berlusconi e il leader del Cnt libico, il comitato nazionale di transizione, Jibril.

I due leader hanno discusso sulla situazione della guerra in Libia e sul suo andamento generale.

Si è discusso inoltre del futuro del Paese nordafricano e sulla linea politica del Cnt. Jibril ha rassicurato che nel nuovo governo libico saranno presenti i membri di ogni tribù facente parte dello Stato.

Berlusconi ha poi avuto le rassicurazioni che si aspettava in merito alle aziende italiane in Libia, soprattutto il colosso energetico Eni.

Anche in questo caso Jibril ha fatto presente che i patti stipulati precedentemente dall’Italia con Gheddafi continueranno ad essere validi.

L’Italia poi, ha detto il nostro presidente del consiglio, si impegna a partecipare alla ricostruzione libica. Insomma, i due Paesi hanno iniziato un vero e proprio rapporto diplomatico improntato ad un futuro di mutua collaborazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *