Berlusconi sanguinante, colpito a Milano

berlusconi_feritoEra appena terminato il comizio del nostro premier Silvio Berlusconi a Milano, quando è accaduto il peggio.

Non se lo aspettava il Presidente del consiglio, ed è stato preso alla sprovvista in Piazza Duomo luogo del comizio, da un effervescente aggressore che gli ha lanciato con forza un oggetto in faccia, procurandogli lesioni e ferite tanto da dover stare sotto osservazione per le successive 24 ore.

Nel contegno più assoluto e non mostrando cenni di cedimento alcuno, messo in macchina come prevenzione dalle guardie del corpo, ne esce per salutare la folla preoccupata.

Un insano gesto di qualcuno che forse non conosce bene le regole comportamentali, infatti, l’aggressore subito individuato e arrestato dal nome Massimo Tartaglia, è stato identificato come una persona con problemi di mente, e da tempo in cura presso il policlinico a Milano, e il suo gesto non avesse chissà quali sotterfugi o scopi nascosti.

Berlusconi portato al S.Raffaele, ha effettuato i dovuti controlli compresa una Tac in via precauzionale, e il medico ha sciolto la prognosi in: «Al presidente del Consiglio è stata riscontrata una frattura al naso, gli sono saltate le otturazioni di due denti, ha una ferita con perdita di sangue ad un labbro».

I medici del S. Raffaele di Milano hanno dato venti giorni di prognosi al Presidente del Consiglio.

Ecco il video dell’aggressione:

One Response

  1. pietro 14 dicembre 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *