Berlusconi videomessaggio ai Promotori della Libertà

Il premier Silvio Berlusconi ha voluto ribadire il suo pensiero questa mattina sulla vicenda che lo vede indagato dalla procura di Milano per concussione e prostituzione minorile in riferimento al caso Ruby, con un videomessaggio indirizzato a tutti i Promotori della Libertà.

In un video di pochi minuti il presidente del consiglio rinnega tutte le accuse rilvoltegli contro , dichiarandosi assolutamente estraneo alla vicenda e confessando di non aver mai pagato per stare con una persona perchè la considererebbe lesiva della sua dignità.

Rimanendo in questo tema Berlusconi dice di avere una relazione stabile con una persona dopo la separazione dalla moglie Veronica Lario e che questa non avrebbe  mai accettato festini nella sua villa di Arcore.

Infine attacca i pubblici ministeri dicendo chiaramente che ‘non è un Paese libero quello in cui alcuni magistrati conducono delle battaglie politiche usando illegittimamente i loro poteri contro chi è stato democraticamente chiamato a ricoprire cariche pubbliche”.

Intanto, anche la 24enne nega di aver mai avuto rapporti con il premier che vanno oltre la riconoscenza e l’amicizia. Secondo i pm, le ragazze verrebbero smentite dalle intercettazioni telefoniche che sono state anche pubblicate in queste ore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *