Bing VS Google: motore di decisione VS motore di ricerca

bingvsgoogle

Google, il più famoso motore di ricerca al mondo, ha un nuovo concorrente: Bing, della Microsoft.

Più che un classico motore di ricerca (search engine), Bing vuole essere un motore di decisione (decision engine).

Secondo Microsoft, che cita un rapporto Comscore, il 30% delle ricerche rimane senza risposta e il 66% richiede più tentativi per ottenere risultati voluti.

Di qui l’esigenza di un nuovo approccio alla ricerca sul web, con soluzioni differenti e proposte alternative. Per far risparmiare tempo agli utenti e aiutarli a prendere decisioni.

  • Homepage con immagini ad alta risoluzione che cambiano a rotazione.
  • Autosuggest: Bing esamina le richieste e suggerisce termini simili e indicazioni ulteriori.
  • Document preview: con l’anteprima dei risultati è possibile guardare prima il contenuto e decidere se cliccare o andare oltre.
  • Instant answer: permette di ricevere risposte immediate e aggiornate, in tempo reale.
  • Best match: una funzione che riduce i clic per raggiungere il risultato voluto, portando l’utente direttamente al contenuto cercato.

La battaglia per rendere i motori più intelligenti e più utili nella vita pratica è cominciata. Microsoft lancia la sfida a Google e ai modi di ricerca tradizionali. Adesso tocca agli utenti del web scegliere.

(Potete usare entrambi i motori di ricerca Bing e Google, e confrontare i risultati. Provate qui e qui.)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *