BMW K1200 GT: problemi ai freni richiamate 122 mila moto

Dopo i casi dei mesi scorsi registrati tra le auto, ora i richiami per difettosità colpiscono anche le moto, questa volta capita in BMW, la casa tedesca, ha infatti annunciato che richiamerà 122 mila moto del modello K1200 Gt, causa un problema inerente perdite, non ben specificate, all’impinato frenante.

Le moto, sono state vendute in tutto il mondo, ma questo, hanno assicurato da BMW non complicherà le fasi di richiamo, il modello aveva già dato problemi nella primavera del 2008, ed il suo impianto frenante aveva subito modifiche per correggerne alcuni difetti.

Ora sembra sia emerso, che anche queste modifiche non hanno sortito l’ effetto sperato, per cui, anche se sino ad oggi non si sono registrati incidenti a causa di questo tipo di difettosità, la BMW, in via precauzionale, ha comunque deciso di procedere al richiamo degli esemplari impattati.

Da quanto trapelato, sembra, che a seguito delle vibrazioni a cui viene sottoposto l’ impianto durante il normale utilizzo della moto, gli impianti frenanti rischiano perdite che mettono fuori uso il freno anteriore.

Per cui, un consiglio per chi ha in garage una di queste moto, meglio passare dal rivenditore più vicino e controllare se la vostra è una di quelle che necessitano di un intervento!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *