Bono operato alla spina dorsale: rinviato il tour degli U2

L’estate musicale che promette fuoco e fiamme per la lista di stars del rock-pop che hanno annunciato date in mezza Europa, Italia compresa, potrebbe far registrare una defezione, se non altro parziale, del tutto imprevista. Quella degli U2.

Il cantante della band irlandese, Bono, si è sottoposto a una delicata operazione chirurgica alla spina dorsale, in seguito ad un infortunio occorsogli durante le prove del gruppo in vista del prossimo tour americano. L’operazione è avvenuta in un centro specialistico di Monaco, in Germania, e si preannuncia adesso un periodo di assoluto riposo per il cantante nella sua Irlanda.

Questo mette a rischio anche la partecipazione del gruppo ad un importante appuntamento musicale come quello del Festival di Glanstonbury (Inghilterra), fissato per il 25 Giugno, mentre è stato già cancellato e rinviato a data da destinarsi il concerto previsto per il giorno 3 dello stesso mese a Salt Lake City.

In Italia, gli U2 avevano previsto due date, il 6 Agosto a Torino, e quindi a Roma l’8 Ottobre, per le quali non dovrebbero esserci problemi.

Il tour del gruppo irlandese, “360 Degree“, coinvolge una squadra tecnica di circa 400 persone, e lo scorso anno è stato lo show con i maggiori incassi, secondo il settimanale americano “Billboard”. Lo staff della band fa sapere che quanto prima verranno annunciate tutte le variazioni rispetto alle date del tour, nella speranza che i tempi di convalescenza di Bono siano più rapidi del previsto.

Del resto, il cantante ha già toccato i cinquant’anni, un’età che comincia a presentare il conto al fisico di chiunque, incidenti a parte: anche alle icone del rock.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *