Calcio, Champions League: il Milan vince al debutto

Il Milan ha vinto la prima partita in Champions League superando con il classico punteggio di 2-0 i francesi dell’Auxerre.

La vittoria e’ arrivata grazie a Ibrahimovic, il quale ha firmato una doppietta prima correggendo in rete un assist di Boateng, poi sfruttando al meglio l’assist di Ronaldinho dopo una fantastica cavalcata da una parte all’altra del terreno di gioco.

Il Milan ha passato un tempo a studiare gli avversari per scatenarsi nella ripresa, durante la quale ha alimentato con maggiore continuita’ la sua azione offensiva, anche se ancora e’ un po’ carente sul piano del ritmo.

Ibrahimovic comincia a fare il lavoro per cui e’ stato ingaggiato: finalizzare la mole di gioco del Milan, che troppo spesso l’anno scorso non trovava validi sbocchi in avanti. Altra nota positiva e’ Ronaldinho, il quale dimostra di avere voglia di correre e sacrificarsi per la squadra.

Altra nota positiva Boateng, il quale entrato in sostituzione dell’infortunato Ambrosini, ha fatto una partita da otto sia in fase di impostazione di gioco che di contenimento. Da rivedere Robinho subentrato a Pato.

In definitiva una partita positiva per i rossoneri, che hanno messo in mostra un gioco gradevole ed efficace. Occorre lavorare, pero’, ancora sul ritmo, poiche’ nel primo tempo le azioni al rallentatore del Milan ha permesso agli avversari di rendersi pericolosi molte volte in fase di attacco.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *