Calcio: il Bologna è salvo dal fallimento

Alla fine il lieto fine è arrivato: il Bologna Calcio è salvo dal fallimento e può così continuare il suo campionato di serie A in tutta tranquillità.

Infatti dopo la fumata nera di ieri tra gli attuali proprietari della società, i signori Porcedda e Menarini, ed una cordata di imprenditori che facevano capo a Massimo Zanetti.

Ieri è stato raggiunto un accordo tra le parti. In pratica i 6 milioni di debiti che ha il Bologna Calcio verranno ripartiti tra la vecchia dirigenza e la nuova cordata di imprenditori, e successivamente in un CDA si decreterà il passaggio della presidenza da Porcedda, nelle mani di Massimo Zanetti.

Nonostante non ci sia nessuna comunicazione ufficiale, questo dovrebbe avvenire il prima possibile, forse nella giornata di domani. Per ora le parti restano caute e si riservano il massimo riserbo sulla faccenda. Soltanto il gruppo Zanetti in un comunicato ha spiegato che l’operazione è a buon punto, ma non è ancora conclusa.

4 Comments

  1. Enrico 17 dicembre 2010
  2. Enrico 17 dicembre 2010
  3. Enrico 17 dicembre 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *