Calcio: Lavezzi denunciato a Napoli per lesioni

Il calciatore del Napoli Ezequiel Lavezzi si è visto recapitare una denuncia per lesioni e violenza privata da parte di un ragazzo napoletano di 20 anni che lo ha accusato di averlo duramente picchiato dopo un tamponamento con un auto.

L’episodio in questione è avvenuto qualche sera fa a Posillipo, il ragazzo dopo una serata trascorsa con gli amici, viene tamponato in retromarcia da un altra auto di grossa cilindrata. Dopo averlo inseguito per qualche centinaia di metri, la scoperta che alla guida di quella Mercedes c’era il loro idolo e cioè l’attaccante argentino.

Dopodichè ne è partita una dura discussione perchè il Pocho non voleva consegnare al ragazzo gli estremi dell’assicurazione. Alla fine Lavezzi, molto nervoso inizia a colpire in modo gratuito Ernesto, questo il nome del ragazzo, mandandolo al pronto soccorso con una prognosi che parla chiaro: 7 giorni per ferite alla faccia, cranio e spalla.

Il Pocho, che in questo momento si trova in vacanza in Argentina dato che il campionato è fermo per la sosta natalizia, avrebbe un’altra versione dei fatti e cioè che avrebbe fatto da paciere ad una lite scoppiata tra amici. Staremo a vedere il giudice a chi dà ragione, ma può darsi che il buonsenso dei napoletani faccia risolvere il tutto con delle scuse.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *