Calcio scommesse: Beppe Signori arrestato!

Un Terremoto nel mondo del calcio: Beppe Signori ai domiciliari per una inchiesta su scommesse e partite pilotate. Paiono coinvolti anche Stefano Bettarini e Cristiano Doni (questi però non sono stati arrestati).

Al termine di un’indagine condotta dalla squadra mobile di Cremona, coordinata dal Servizio centrale operativo, sul calcio scommesse è stata disposta la custodia cautelare per 16 persone (7 in carcere e 9 ai domiciliari) dal gip di Cremona Guido Salvini, il quale all’ANSA dichiara che l’attività illecita contestata “rischia di aver già falsato alcuni dei risultati dei vari campionati: basti pensare che l’Atalanta [squadra in cui milita Doni che è fra gli indagati, ndr] e il Siena sono state recentemente promosse in serie A e si tratta di due delle squadre coinvolte”.

L’ex laziale sarebbe stato elemento centrale del gruppo di scommettitori di Bologna, e, riferisce l’ANSA riportando l’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip, avrebbe preso parte ad una serie di scommesse su partite truccate, in particolare Inter – Lecce con 150.000 euro.

Per condizionare le partite l’ANSA riferisce che si sarebbero addirittura usati calmanti ai calciatori, episodio avvenuto alla fine della Lega Pro dello scorso campionato, con coinvolgimento della Cremonese. Qui sarebbe nata l’indagine: un indagato avrebbe messo infatti a disposizione bibite contenenti calmanti ai calciatori prima e durante una importante partita, in modo da condizionarne le prestazioni. 5 giocatori e un massaggiatore pare si sentirono persino male a fine gara.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *