Camion pieno d’armi fermato a Trieste

Da Trieste arriva una notizia quantomeno singolare.  La guardia di finanza ha infatti sequestrato un camion. Contenuto del mezzo: armi da guerra di fabbricazione sovietica.

Tra le armi sequestrate vi sono i bazooka. Probabilmente, sebbene non se ne può avere la certezza, il carico era da consegnare a cellule terroristiche mischiate in Europa, magari per un attacco da pianificare o già pianificato.

Sono in tutto cinque le persone fino ad ora arrestate dalle forze dell’ordine con le accuse pesanti di favoreggiamento di immigrazione clandestina e traffico di armi.

Così, come un fulmine a ciel sereno, la mano del terrorismo si fa sentire in Europa, ricordandoci che non basta aver ucciso Osama Bin Laden, ex leader di Al Qaeda, per dirsi sicuri della fine degli anni del terrore.

Il terrorismo continua sottotraccia a progettare oscuri piani. Stavolta sono stati sventati. Si spera che la nostra intelligence sia in grado di stopparne altre qual’ora ce ne fosse bisogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *