Carmela Petrucci uccisa a Palermo, oggi udienza davanti al gip

Palermo, oggi al Tribunale di Palermo si terrà l’udienza per la convalida dell’arresto di Samuele Caruso, 23 anni, l’assassino reoconfesso di Carmela Petrucci, 17 anni, studentessa al liceo Umberto Primo di Palermo, cercando di proteggere la sorella Lucia, sua ex fidanzata, anche lei ferita gravemente, rimase uccisa da numerose coltellate venerdì scorso. La ragazza è ricoverata all’ospedale Cervello di Palermo, adesso è in condizioni migliori, ma ancora non gli hanno detto che la sua adorata sorella purtroppo è morta.

Il ragazzo secondo gli investigatori che l’hanno interrogato e fatto confessare di essere stato lui, il coltello se l’era portato da casa e aspettava le vittime sotto casa, perchè pensava che la sua ex-fidanzata avesse un altro ragazzo. Sempre questa mattina si terrà a scuola dove frequentavano le ragazze un’assemblea per ricordare Carmela e poi tutti insieme andranno alla chiesa di Santa Teresa per celebrare la Santa Messa. Sempre stasera gli studenti hanno organizzato in ricordo di Carmela una fiaccolata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *