Casa Montecarlo, Fini: “Se proprietario e’ Tulliani, me ne vado”

Gianfranco Fini e’ intervenuto in merito alla vicenda della casa di Montecarlo. In un video diffuso in rete il Presidente della Camera ha affermato che egli non ha niente di cui rimproverarsi nella condotta seguita in tutta la sua vita politica.

In merito alla vicenda che tanto ha appassionato il quotidiano di proprieta’ della famiglia del Presidente del Consiglio, non c’e’ niente di illecito e se dovesse rimproverarsi qualcosa, sottolinea, egli lo farebbe solo con riferimento a sue ingenuita’, non certamente a condotte che possano essere qualificate come criminali, facendo notare che in tutti gli anni di vita politica, mai nessun sospetto lo ha sfiorato.

Fini ha sottolinea la coincidenza tra il suo dissidio con il Premier e l’inizio della martellante campagna stampa de “Il Giornale” e i pericoli connessi a tutti i processi di delegittimazione di cariche istituzionali dello Stato.

Infine, il passaggio piu’ importante e’ quello per il quale se il cognato di Fini, Giancarlo Tulliani, dovesse risultare il vero proprietario della casa di Montecarlo, egli non esiterebbe a lasciare la sua carica di Persidente della Camera immediatamente, poiche’ non potrebbe rimanere al suo posto, nel momento in cui e’ il primo a rivendicare che chi fa politica debba avere alti requisiti di etica e rettitudine morale.

Ecco il video del videomessaggio di Gianfranco Fini:

One Response

  1. FRANCESCO BUFFA DESIGNER 26 settembre 2010

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *