Casinò di Bagni di Lucca: completamente computerizzato e senza Croupier!

casino-bagni-di-luccaTorna a girare la roulette del Casinò di Bagni di Lucca. Non accadeva da 163 anni da quando in questi saloni vennero chiusi ai giochi d’azzardo.

Era il 1846. Qui per la prima volta in Europa una pallina aveva girato fra i numeri rossi e neri di una roulette.

Questo casinò infatti è il più antico del vecchio continente come testimoniano i molti documenti che arrichiscono la mostra allestita nel salone dei gigli.

Ma i tempi cambiano e le leggi impediscono l’apertura di nuovi casinò. Per questo a Bagni di Lucca il gioco sarà completamente automatizzato.

L’unico consentito dalle norme vigenti. Non c’è più il croupier che invitava i giocatori a puntare ma il fascino e il brivido di sapere dove andrà a cadere la pallina resta sempre lo stesso.

Tutto è elettronico moderno e tecnologico. Si chiama kursaal questo nuovo metodo di gioco voluto dall’ANIT, l’associazione nazionale per l’incremento turistico. A Bagni di Lucca spettano giocatori da tutta Italia attirati dal brivido della scommessa e dal fascino unico di questo casinò dove tradizione e innovazione si fondono insieme.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *