Caso Moric, Christian Di Maggio silura Selvaggia Lucarelli: “E’ una vipera repressa”

 

In questi ultimi giorni tantissimi vip e persone comuni hanno duramente attaccato Nina Moric per gli insulti gravissimi rivolti a un suo fan disabile Manuel Pecchenini e per il durissimo attacco rivolto a Belen Rodriguez “Sei un brutto trans“. Il primo caso che ha sollevato un polverone mediatico senza precedenti era stato subito rilanciato da Selvaggia Lucarelli sulla sua pagina Facebook, anche se l’ex naufraga dell’Isola dei famosi si è giustificata dicendo che il suo profilo è stato hackerato. Il suo fan ha fin da subito creduto alla sua versione dei fatti e la pace è stata suggellata nel salotto tv di Barbara D’Urso, Pomeriggio 5.

Ma le polemiche non si placano. Il manager dei vip Christian Di Maggio è stato uno dei pochi a prendere le difese di Nina Moric e in un post pubblicato sul suo profilo Facebook ha preso in giro Selvaggia Lucarelli. “Ennesimo caso di accanimento mediatico… – ha scritto l’ex agente di Sara Tommasi, Christian Di Maggio – tutti contro chi sta attraversando un periodo di debolezza… i media speculano, i giornalisti ‪#‎selvaggia‬ con il loro finto perbenismo acquisiscono notorietà speculando e gli sciacalli finiscono l’opera per semplici manie di protagonismo. nb. ma queste righe le ha scritte un giornalista? pessimo ‪#‎liberoquotidiano‬ (io lo licenzierei)… preferisco quasi la Lucarelli che con il suo stile da viperetta repressa almeno fa sorridere”.

Selvaggia Lucarelli è una finta perbenista? E’ una vipera repressa? La scrittrice e pungente opinionista tv replicherà agli sfottò di Christian Di Maggio?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *