C’è la crisi, gli inglesi svendono le Ferrari

La crisi si fa sentire anche in Gran Bretagna e molte persone, sopratutto i ricchi fanno spesso ricorso al banco dei pegni e svendono i loro beni di lusso per fare cassa.

Molte Ferrari, molti Rolex, elicotteri, financo biplano fanno sfoggio di se in capannoni e depositi alla periferia di Londra svenduti a metà prezzo o ad un terzo perche’ questa crisi economica ha esaurito i bonus.

La liquidita’ delle grandi compagnie di cui i manager vivevano, oppure molti che un tempo erano ricchi hanno contratto debiti ed ecco spiegato il perche’ a Londra il settore dei pegni è l’unico con molta liquidita’ perche’ chi ha debiti si disfa ben volentieri della sua Porsche comprata prima che arrivasse la recessione, oppure molti pur di non perdere i loro gioielli, li impegnano e con i soldi ricevuti fiutano qualche buon affare e poi dopo mesi si riprendono i loro beni.

Insomma, una specie di cavallo di ritorno potremmo dire che evidentemente fa comodo al lucroso business dei pegni. La crisi economica talvolta puo’ anche creare ricchezza ma quanto durera’?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *