Champions League: disastro Inter, 5 gol dallo Schalke

Clamoroso a San Siro! L‘Inter esce distrutta dall’andata dei quarti di finale contro lo Schalke 04.

Tra le mura amiche del Meazza  i tedeschi si impongono con il roboante punteggio di 5-2.

Eppure per la squadra campione d’Europa la serata era iniziata nel migliore dei modi, grazie ad un gran gol di Stankovic dopo appena un minuto di gioco.

Sembra tutto in discesa ma in realta l’Inter tentenna e lo Schalke non tarda a trovare il pareggio. Al 17′ infatti è Matip a riportare in parità i teutonici. Partita spettacolare e ricca di capovolgimenti di fronte. Milito riporta in vantaggio i nerazzurri al 34′, ma l’illusione di aver rimesso tutto a posto dura poco più di 5 minuti.

Ci pensa Edu a siglare il gol del 2-2 al 39′, punteggio con il quale le squadre rientrano negli spogliatoi.

Nella ripresa però a tornare in campo è solo la squadra tedesca, e l’Inter è costretta a subire una dura punizione. E’ il 53′ quando Raul porta in vantaggio i tedeschi e sigla il clamoroso sorpasso sui nerazzurri. 3-2 Schalke, e Raul supera Inzaghi nella classifica marcatori delle competizioni europee proprio nel suo stadio.

Nemmeno il tempo di provare una reazione e  Ranocchia insacca nella sua porta il pallone del 2-4. Cinquantasette minuti di gioco e l’Inter è sotto di due gol in casa. Ad aggravare la situazione ci pensa nuovamente Chivu, che dopo l’espulsione rimediata nel derby concede il bis al 62′.

Inter in 10 e lo Schalke affonda il coltello nella piaga. Edu porta il risultato sul 5-2 al 75′, punteggio pesantissimo che si protrae fino al termine del match.

Risultato sconfortante per i campioni d’Europa, con un piede e mezzo fuori dalla competizione. Ora in Germania non servirà un’impresa, servirà un vero e proprio miracolo sportivo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *