Champions League: Milan-Tottenham 0-1

Brutta serata per il Milan nell’andata degli ottavi di finale di Champions League.

A San Siro sono gli inglesi del Tottenham a fare bottino pieno, 1-0 il risultato finale per gli uomini di Redknapp. Il gol vittoria è stato siglato all’80’ da Peter Crouch.

Il Milan si presenta ai blocchi di partenza con Seedorf dietro le punte Robinho e Ibrahimovic, con Pato costretto a sedersi in panchina. Thiago Silva è  spostato in un centrocampo in piena emergenza, mentre la coppia centrale difensiva è formata da Nesta e Yepes.

Gli  inglesi  nel primo tempo sembrano più reattivi e pimpanti dei rossoneri, che al 18′ perdono Abbiati in uno  scontro di gioco. I londinesi comandano il gioco nella prima frazione, con i primi venti minuti letteralmente dominati. Il Milan tentenna e il centrocampo inglese domina letteralmente il campo.

Ibra e Robinho incidono poco,mentre è opaca la prova di Seedorf che nel secondo tempo viene sostituito da Pato. Il Milan che entra in campo nella ripresa sembra più tonico e sfiora il gol con Yepes, il cui colpo di testa viene parato da Gomes costretto a  compiere  un vero miracolo.  Col passare dei minuti la squadra di Allegri prende fiducia e  preme gli inglesi nella propria metà campo.

Gomes è costretto ad opporsi ancora una volta al colpo di testa di Yepes.Il Tottenham però è bravo a non farsi schiacciare dalla pressione milanista e all’80’ colpisce con Crouch che sfrutta il contropiede e servito da Lennon mette in porta da due passi. 1-0 Tottenham, palla al centro.

Il Milan si produce in un forcing disperato e al quarto minuto di recupero Ibra si vede annullare un gol per un presunto fallo su Dawson. Finisce cosi a San Siro, il cammino del Milan si complica, a meno di una difficile impresa in quel di Londra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *