Cina: folle uccide sette bambini in un asilo

Quando la follia umana travalica qualunque comprensione si leggono di azioni criminali efferate che, quando hanno come protagonisti i bambini, lasciano sgomenti, pur avendo origine in paesi dove il disagio sociale assume forme che posso apparire poco comprensibili al mondo occidentale.

Nel nord-ovest della Cina, nella provincia dello Shaanxi, un uomo è entrato in un asilo e ha ucciso, a colpi di accetta, sette bambini e un maestro, ferendo altri venti piccoli prima di togliersi la vita.

Purtroppo l’infame azione criminosa non è la prima nel paese, tanto da far pensare che ormai possa esserci una sorta di effetto imitazione. Il dibattito sulla sicurezza è ormai all’ordine del giorno sui media locali perché negli ultimi due mesi questo è il sesto attacco di questo genere e fino ad ora ci sono stati diciassette morti, fra cui quindici bambini, e ottanta feriti.

Il presidente Hu Jintao ha ordinato che venga effettuato un rafforzamento delle misure di sicurezza attorno a scuole ed asili nella speranza che altri simili episodi possano non ripetersi mai più.

Foto: www.lastampa.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *