Classifica stipendi Eurozona: Italiani prendono meno dei Greci

Nella classifica stipendi dell’Eurozona siamo decisamente messi male, i dati Eurostat, l’istituto di statistica dell’ Unione Europea, ci vedono al dodicesimo posto, precediamo solo Portogallo, Slovenia, Malta e Slovacchia.

Il ministro del Welfare Fornero sostiene che dobbiamo aumentare la produttività per uscire da questa situazione,ma la mancanza di crescita del sistema Paese, per il momento è l’unica certezza,in attesa dei risultati dell’incontro del Governo con le Parti Sociali.

Chissà che non sia giunto il momento di seguire l’esempio della Germania che ci chiede di applicare maggior flessibilità nel mondo del lavoro, per incominciare a vedere risultati concreti.

Ecco i dati nel dettaglio:

Lussemburgo    Euro 48.914;

Olanda                  Euro 44.412;

Germania            Euro 41.100;

Irlanda                Euro 39.858;

Finlandia            Euro 39.197;

Francia                Euro 33.574;

Austria                Euro 33.384;

Grecia               Euro 29.160;

Spagna                Euro 26.316;

Cipro                   Euro  24.715;

Italia                Euro  23.406;

Portogallo       Euro 17.129;

Slovenia          Euro 16.282;

Malta                Euro 16.158;

Slovacchia     Euro 10.387;

Questi sono i dati degli importi lordi riferiti al 2009;

Anche se risultiamo la terza potenza industriale europea, ci ritroviamo  al dodicesimo posto,nella classifica degli stipendi , addirittura dopo la Grecia, questi dati parlano da soli,ma ciò che è ancora più grave è che il costo del nosto lavoro è ancora uno dei più elevati,nel VecchioContinente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *