Claudio Scazzi, il fratello di Sarah, vuole fare tv

E’ il fratello di Sarah Scazzi, la giovane quindicenne assassinata ad Avetrana quasi tre mesi fa, la vicenda più seguita dalla tv per i suoi misteriosi ed tragici risvolti.

Ha riportato questa notizia il settimanale Oggi: Claudio Scazzi avrebbe contattato Lele Mora, il famosissimo agente delle star, per chiedere una valutazione sulle sue possibilità di successo nel mondo dello spettacolo.

“La televisione non mi dispiacerebbe affatto”, sono le parole del protagonista di quell’orribile dramma di Avetrana. A quanto pare il colloquio milanese non è andato tanto bene. “Non vado bene, non sono adatto per la tv” è stata la risposta che ha ricevuto il ragazzo che già da un pò di tempo lavorava con il padre a Milano.

Claudio però non si è rassegnato e accompagnato dal padre e da un legale, ha contattato altre agenzie milanesi. Intanto venerdì ci sarà l’incidente probatorio nel quale Michele Misseri, che recentemente ha addossato tutte le colpe dell’omicidio alla figlia Sabrina, dovrà confermare la sua versione davanti al giudice.

La figlia 22enne, cugina di Sarah, sarà presente insieme al padre all’incidente probatorio, non nelle migliori condizioni psicologiche perchè secondo gli avvocati, Sabrina che continua a ribadire la sua innocenza, è molto provata.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *