Come aumentare i guadagni Adsense col paid to write? Un’introduzione

Chi vuole guadagnare col paid to write se lo chiede spesso.

Un po’ come gli hack writers di un tempo, scrittori (sotto)pagati per scrivere articoli e news. Per guadagnare si affidavano al loro talento. Noi abbiamo le risorse del web. Qui possiamo trovare non solo idee per i nostri articoli, ma anche indicazioni da discutere e sperimentare per aumentare i nostri guadagni.

Come guadagnare di più con Google Adsense?

Abbiamo annunci Adsense sulla nostra pagina in linea con il contenuto degli articoli. Quando un visitatore clicca su un annuncio che lo interessa, noi guadagniamo qualcosa, una piccola parte di quello che l’inserzionista paga a Google.

Possiamo guadagnare qualcosa in più se riusciamo a:

  • Aumentare il numero dei click, il CTR (Click-through rate).
  • Aumentare il traffico internet sulle nostre pagine.
  • Avere annunci rilevanti, più in linea con il contenuto dei nostri articoli.
  • Avere annunci remunerativi, il CPC (Cost per Click).

Content is King”

Quante volte lo abbiamo letto sul web? Il contenuto è cruciale per aumentare i guadagni con Adsense.

  • Scriviamo articoli originali e ricchi di informazioni utili. È importante mantenere alto l’interesse del lettore sia durante la lettura che dopo. Continuerà la sua ricerca tra gli annunci Adsense.
  • Usiamo parole chiave (keyword) in linea con l’argomento del nostro articolo. Questo aumenterà la pertinenza del contenuto con gli annunci Adsense. Il lettore troverà gli annunci che lo interessano.
  • Usiamo le keyword per migliorare il posizionamento nei motori di ricerca (search engine optimization – SEO). Chi naviga usa le keyword nei motori di ricerca per trovare informazioni. Migliorare il posizionamento significa più traffico internet sulla nostra pagina, e forse più click.
  • Facciamo bene queste tre cose e aumenteremo la qualità dei nostri contenuti. Ciò probabilmente attirerà annunci più remunerativi.

Scrivere articoli SEO

Il SEO copywriting permette di scrivere contenuti ottimizzati per i motori di ricerca e per Adsense. Sul web troviamo numerose indicazioni sulle tecniche SEO. E tutte ci dicono che un buon articolo deve essere scritto sia per gli esseri umani sia per i motori di ricerca. Dobbiamo scrivere per entrambi, in egual misura.

Per un paid writer online le fasi della scrittura si complicano.

  • Scegliere un argomento, ma anche una nicchia di mercato.
  • Ricercare contenuti, ma anche keyword da usare.
  • Scrivere per informare, ma anche per ottenere un buon posizionamento nei motori di ricerca.
  • Rivedere il testo, ma anche la posizione e la densità delle keyword.

Nei prossimi post tratteremo alcune di queste fasi e le questioni che affrontiamo quando vogliamo ottimizzare un articolo per aumentare i guadagni Adsense col paid to write …

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *