Comprare pellet online per la massima efficienza e i migliori prezzi

Se adesso che siamo in estate nessuno di noi si preoccupa di comperare del pellet per la stufa, o di confrontare le tariffe del gas dei vari operatori, è invece il momento migliore per farlo.

Così come per il mercato delle moto l’inverno è il momento in cui si sgonfiano i prezzi, e quindi conviene acquistare, per il mercato del pellet l’estate è quel momento in cui si riesce ad accaparrarsi qualche fornitura di pellet a prezzi leggermente più bassi.

Anche se a dicembre 2014 i prezzi del pellet hanno subito un aumento a causa del passaggio dell’iva sul pellet dal 10% al 22%, cercando un’azienda con pellet in offerta e sapendo scegliere il miglior pellet per la propria stufa si possono fare degli autentici affari. Questa operazione risulta ancora più semplice se parliamo di vendita pellet online. Una cosa da sottolineare è che, comperando pellet online da aziende come la Timber Yard di Roma, infatti, c’è la possibilità di avere una consulenza gratuita. Sempre online, inoltre, va detto che abbiamo la possibilità di confrontare comodamente da casa i siti dei vari venditori di pellet e scegliere quello con il miglior rapporto qualità/prezzo.

Innanzitutto, è bene sapere che è meglio conoscere le caratteristiche che deve avere un buon pellet anzichè affidarsi ai consigli di un venditore sconosciuto, e non fidato come quelli della Timber Yard, che talvolta potrebbe consigliarti nel suo interesse, e non nel nostro.

pellet-online

Per questo, esistono delle certificazioni europee, a cui le aziende produttrici di pellet devono attenersi, e che ti permettono di determinare le proprietà del pellet che stai acquistando. Esistono due tipi di certificazioni europee del pellet:

La certificazione En Plus A1: questa certificazione dice che la composizione del pellet non deve superare lo 0,5% di ceneri, e la sua massima umidità intrinseca deve essere sotto lo 0,7-0,8%. Il potere calorifico inoltre deve essere assolutamente superiore alle 5.0 KWh/Kg.
La seconda certificazione del pellet a cui ci riferiamo, cioè la En Plus A2, dice che il pellet venduto può avere un residuo di ceneri superiore al 0,7% (che era il valore massimo visto nel paragrafo precedente), e l’umidità deve contenersi sotto al 10% (quindi un limite molto superiore a quello visto prima). Il potere calorifico inoltre deve essere superiore alle 4.80 KWh/Kg, anche questo valore, quindi, è più permissivo di quello della En Plus A1.

Una cosa utile da sapere quando parliamo di vendita pellet, o di acquisto pellet online, è che queste sono certificazioni europee ma ci sono anche altri pellet di importazione al di fuori della comunità europea uguale o forse superiore alle certificazioni En Plus europee.

Se ci riferiamo solamente alla En Plus A1 ed alla En Plus A2, a parità di prezzo sappiamo che è di gran lunga meglio acquistare pellet certificato En Plus A1.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *