Conte: “Juventus, ora si fa sul serio”

La nuova stagione inizia pure per la Juventus. Tra tanta euforia per il nuovo stadio e anche un po’ di scetticismo, dati gli ultimi campionati fallimentari e il mancato arrivo del difensore centrale, i bianconeri domani, all’ora di pranzo, si troveranno a sfidare il Parma di Colomba.

Emiliani che, nel gennaio scorso, si imposero all’Olimpico per ben 1 – 4, inaugurando la crisi della Juventus, che poi l’avrebbe portata fuori dalla zona delle coppe.

Domani sarà un’altra storia: sia perchè gli stimoli sono di più e diversi, sia perchè cambia l’allenatore, sia perchè i nuovi giocatori sono molti.

Antonio Conte non vede l’ora di cominciare e dare tutto se stesso, anche se non nasconde l’emozione per questo debuto: «Giovedì sera ho avuto momenti di commozione molto forte. Questa non è una panchina come le altre. Contro il Parma sarò certamente emozionato ma resterò lucido, questo è sicuro».

Nella prima partita ufficiale nel nuovo stadio è lecito, per i tifosi juventini, aspettarsi una vittoria, Conte lo sa bene, e sta lavorando per mettere in campo la formazone migliore, ma anche la più fresca. Rosa per intero a disposizione, anche se a preoccupare, come ammette lo stesso allenatore, sono Vuvinic e Krasic:

«Dovrò verificare sul campo la preparazione di Vucinic e Krasic che solo oggi sono tornati a disposizione». Su una cosa, però, nessuno ha dubbi, nè l’allenatore, nè la società, nè i tifosi: «Dobbiamo tornare competitivi il prima possibile».

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *