Costa Crociere: dopo la Concordia ora la Allegra

Dopo le ben tristi vicende della Concordia, la Compagnia Costa Corciere, si ritrova con nuovi problemi.

Un incendio alla Costa Allegra, la nave da crociera ha subito un incendio che ha messo fuori uso i motori mentre si trovava nel mare delle Seychelles, è stata rimorchiata dal motopeschereccio francese Trevignon, direzione Mahè ed un servizio di elicotteri stà garantendo cibo e materiale di prima necessità per alleviare il più possibile il disagio dei passeggeri.

Non si può certo dire che sia un periodo fortunato per la Compagnia Costa Crociere, che si trova a distanza di brevissimo tempo a dover affrontare, un altro momento no, anche se non ci sono gli estremi di gravità riscontrati con la Concordia.

Qui non ci sono vittime e la situazione è completamente diversa. Comunque la Procura di Genova apre un fascicolo a carico di ignoti per l’incendio.

I passeggeri sono al sicuro ed è scattato il piano di rimpatrio anche se, ed anche qui altri problemi,con una variazione nel programma.
In un primo tempo sembrava che i passeggeri potessero scendere a Desroches ma le strutture del luogo pare non fossero in grado di accogliere l’ingente numero di persone ed ecco perchè sono intervenuti gli elicotteri per tamponare la situazione.

Comunque, nonostante i danni materiali e i disagi, la situazione non è neppure lontanamente rapportabile a quella della Concordia e bisogna riconoscere che, proprio a differenza della volta precedente gli interventi sono stati tempestivi.

Le autorità competenti decideranno anche su questo caso nei modi dovuti,ma l’importante è  che gli interventi consentano ai passeggieri, tutti incolumi, di sbarcare giovedì mattina sull’isola di Mahè, la principale dell’arcipelago.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *