Coupon, buoni sconto, 3×2 e affini

Si parla spesso di crisi, bisogna re-inventarsi, attivare il cervello e pensare a come poter risparmiare in tutti gli ambiti domestici. Dalla spesa alla macchina, dall’abbonamento ai viaggi e via dicendo. E’ proprio la spesa a candidarsi come primo settore, in cui si cerca di tagliare quanto più possibile.

A tale necessità le aziende rispondo con buoni sconto, coupon e offerte limitate nel tempo. Spesso ci capita di trovare buoni sconto da 50 centesimi per l’acquisto successivo, altre volte iscrivendosi a newletter o ai siti delle ditte si ricevono a casa riviste e brochure con le offerte della settimana successiva. Purtroppo la quantità dei buoni in circolazione è davvero molto scarsa, pochi buoni, importi molto piccoli ( 0.50 Euro /1 Euro al massimo), validità limitata nel tempo, non sono cumulabili con altre offerte in corso e sono pochi i supermercati che accettano tali buoni.

Scrivendo direttamente alle aziende per richiedere buoni sconto e simili, si riceve spesso la stessa identica risposta ” …siamo spiacenti, ma per politica aziendale, vogliamo offrire ai nostri cliente lo sconto direttamente applicato al prodotto in esposizione…”, ergo detto più semplicemente dichiarano di impegnarsi con tutte le loro risorse per offrire al cliente un prodotto finale con un prezzo ridotto già di suo. Ma è veramente così?

Spesso, dietro a coupon e buoni sconto, non c’è un vero risparmio effettivo sul quel determinato prodotto.

A meno che non siate fan o particolarmente affezionati/e ad una specifica marca, spesso la miglior alternativa per risparmiare effettivamente e concretamente sulla spesa è fare il  “grando salto”; ovvero lasciare le grandi marche per quelle un po’ meno conosciute come per esempio la linea del supermercato in cui si va di solito a fare la spesa.  Tali prodotti costituiscono, il più delle volte, un taglio del prezzo sul singolo del prodotto che può arrivare fino al 20% senza intaccarne la qualità.

Provare, in questo caso, non vi costa nulla, se non un po’ di tempo in più per cercare meglio i prodotti, che il pù delle volte non sono proprio a portata di mano.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *