Crisi, estate 2010: vacanze low cost e campeggio

Secondo Unioncamere, in questo 2010 di crisi economica, gli italiani sono intenzionati a fare vacanze ma sono molto attenti al risparmio.

La crisi si fa sentire e gli italiani scelgono come periodo da dedicare alle ferie il mese di luglio e le vacanze low cost.

Calano le prenotazioni per agosto. Per quanto riguarda la modalità di vacanza, boom per i campeggi (più 11,2%) e il turismo in camper, molto male le prenotazioni in hotel e villaggi turistici.

Secondo i dati raccolti da Unioncamere per conto dell’Osservatorio nazionale del turismo, gli italiani preferiscono come sempre le destinazioni balneari.

Il 62,4% delle prenotazioni sono state per luglio, quasi in linea con il 65% di agosto, per finire con il 36,5% di settembre.

Grande crescita del campeggio, che torna di moda in quanto permette di avere un maggiore contatto con la natura a prezzi low cost rispetto a hotel, resort e villaggi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *