Dalla Corea una batteria ad urina per alimentare il laptop

L’oggetto in questione, che per il momento non si trova disponibile nei negozi perchè sviluppato per i militari si chiama MetalCell e viene dalla Corea del Sud . Si tratta di una batteria che per il suo funzionamento ha bisogno solo di essere caricata con  acqua salata o in mancanza di questa … con della comune urina.

La batteria MetalCell è stata progettata per rispondere alle esigenze dei militari di disporre di un dispositivo  in aree remote che consentisse  di alimentare i loro apparati elettronici in mancanza totale di energia. Il vantaggio di  MetalCell rispetto alle comuni batterie è che può essere immagazzinato per anni in un luogo remoto senza deteriorarsi ed  essere attivato all’occorrenza in un attimo.

Quante volte avete lasciato delle batterie in un cassetto per scoprire successivamente che si erano scaricate anche senza usarle. Questo è il motivo per cui oggi sulle batterie che acquistate in negozio è obbligatorio esporre  la data di scadenza.

Il funzionamento delle batterie è semplice. All’interno ci sono delle placche di magnesio che una volta immerse in soluzione salina  reagiscono con il sodio contenuto  nel sale generando una differenza di potenziale in grado di alimentare un laptop, una torcia, un visore notturno, ecc. La capacità della batteria è in grado di sostenere  un laptop per circa quattro ore, poi l’acqua salata va ricollocata fino a che le placche di magnesio non si siano consumate.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *