Del Piero porta in alto la Juve

Alessandro Del Piero ci ha messo il suo zampino e la juve vola. Il Capitano, a 37 anni, è ancora decisivo, gioca con il contagoccie ma quando lo fa si vede e ieri sera nel secondo tempo ha segnato il suo gol portando la Juve in alto. La partita non è iniziata proprio benissimo per la Juve,, infatti, l’Inter ha tenuto a bada il gioco per quasi tutto il primo tempo costringendo Buffon a 3,4 parate piuttosto impegnative, Gigi si è esaltato nel farlo però è stato molto pericoloso, l’inter ha rischiato di segnare molte volte.

Ieri sera si è vista un’altra Inter, compatta, creava molte azionni da gol, pericolosa nelle fasce, non si è ma disunita ed è la prima volta che si vede un’Inter così, ci voleva la Juve. Dal canto suo i bianconeri dovevano darsi una mossa, non potevano permettere che i nerazzurri vincessero la partita era fuori discussione  ed ecco che partono e i suoi campioni.

Per tutto il Primo tempo, si sono sprecate molte occasioni, Pirlo era del tutto sotto gli occhi di Poli che non lo faceva giocare e questo ha impedito ai bianconetri di fare il proprio gioco, Matri ha sbagliato due palle gol a porta vuota, Vucinic non era incisivo come con il Genoa e il Milan in Coppa, così Conte decide di cambiare e nel secondo tempo si ribalta la situazione. Matri Vucinic vengono sostituiti da Quagliarella e Del Piero, non solo, Conte decide anche di cambiare Modulo, in difesa si passaa tre così che Caceres avanza di più e Del Piero fa cio che vuole. Da un calcio d’angolo, al 12 del secondo tempo scaturisce il primo gol della juve realizzato da uno strepitoso Caceres il quale lasciato completamente solo, è saltato, e con un gran colpo di testa mette nell’angolo a sinistra di Julio Cesar, L’Inter non si disunisce però accusa il colpo e al 26 esimo ecco il gol del capitano Del Piero scaturto da un  maestoso Vidal, che gli lancia una splendida palla e Del Piero va diretto in porta senza essere fermato ed ecco che la Juve vince 2-0.

E’ stata una partita molto vissuta da entrambi le parti, gli allenatori devono essere soddisfatti e fare i complimenti a tutti perchè nessuno ha demeritato, in questa gara si è vista la migliore Inter di tutto il campionato, è vero che quando giocano squadre così grandi il gioco viene esaltato e i giocatori si mettono in mostra. L’Inter non ha vinto perchè la Juve era più forte, ma ha disputato la sua migliore performance in campo e Moratti deve solo complimentarsi con suoi giocatori. La Juve è ancora a -4 dal Milan che è favorito per il campionato, ma tutto è ancora sulla bilancia.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *