Diego Rosa capolavoro a Superga

Il gregario di Fabio Aru vince la Milano Torino.

Al giro d’Italia è stato la spalla destra del sardo Aru, ma questa volta il cuneese Diego Rosa vince la sua prima gara da professionista, e persino il capitano Aru si commuove per lui.

L'esultanza di Diego rosa alla basilica di Superga

Il ventiseienne da due anni con la maglia dell’Astana, in questa gara ha dato il meglio di se, iniziata la fuga a 2,7 chilometri dall’arrivo è partito in solitaria, lasciando il vuoto dietro di se, per arrivare ad alzare le mani al cielo proprio davanti alla basilica di Superga dove in tanti erano lì proprio per lui.

Partiti in centocinquantasei da San Giuliano Milanese, durante il tragitto tante sono state le prove di fuga sempre rientrate in gruppo, fino all’ultima salita di Superga dove Rosa oltre ad avere la maggior parte dei tifosi a sostenerlo ha una conoscenza altissima del territorio ed è così che senza pensarci e come ha dichiarato lui ” Ho spinto a tutta fino all’arrivo quando ho visto che ho fatto il vuoto!”.

Secondo è arrivato l’olandese Wouter Poels e il terzo scalino del podio è andato al capitano Fabio Aru.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *