Dieta e salute

Quanto sia inportante alimentarci correttamente lo sentiamo tutti i giorni in TV , lo leggiamo sui giornali , ci bombardano di nutrizionisti ,esperti di alimentazione , dietologi ecc. , quello che mi fa spesso riflettere quando ascolto i consigli di alimentazione è che quasi tutti questi esperti non sono mai nel pieno della forma ,è come se volessero farci bere l’acqua di rubinetto perchè fa bene , ma loro bevono quella in bottiglia. La verità è che nel nostro paese ci sono sempre troppe chiacchere e non si focalizza mai il problema: cucino da oltre 15 anni per professione e ritengo che una corretta alimentazione e l’associazione all’attività fisica sia alla base di una buona salute fisica , certo ci sono casi in cui è la genetica a dettare le regole e molte persone sono costrette a limitare e a sacrificare molti alimenti perchè dannosi alla salute come nel diabete tipo I o nella celiachia. Nel mio caso specifico cerco di valorizzare gli alimenti cucinati esaltando il sapore del cibo senza coprirlo con condimenti esagerati e salse mostruose , molto importante è bilanciare tutti i nutrienti in modo da gratificare il palato e non appesantire il nostro organismo, limitare il sale e preferire le spezie, quindi inutile parlare di diete particolari, sondini ( certamente utili in casi disperati di obesità ) o brodi e zuppe che saziano al momento per poi creare più danni che altro.

Ritengo che mangiare sano e vario sia l’ arma migliore per combattere gran parte delle patologie  legate all’obesità e alla cattiva scelta del cibo , se a questa associamo una camminata giornaliera avremo il segreto per stare bene e in forma, non servono a nulla estenuanti sessioni di aerobica o pesi fatte una tantum , occorre un esercizio costante e vascolarizzante che possano eseguire tutti e a tutte le età , certo per costruire un fisico bomba ci sono altre cose da fare oltre la camminata , ma state certi che il solo camminare aiuta il corpo a rimuovere le tossine , non causa stanchezza e cosa più importante il camminare fa bruciare soprattutto grassi.

Quindi a mio parere qualsiasi piatto della vastissima cucina Italiana puo essere consumato senza creare particolari problemi, ma state attenti alle quantità , alla qualità del cibo e al modo di cucinarlo, anche i dolci se cucinati correttamente non sono dannosi , ma vanno consumati comunque con moderazione per l’elevata presenza di carboidrati e grassi che spesso derivano dal burro , anche se in molti casi è possibile sostituire il burro con l’olio limitando così l’assunzione di grassi saturi.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *