DISCO VOLANTE SCHIANTATO NEL CORTILE DI CASA

INCREDIBILE! UN DISCO VOLANTE PROVENIENTE DA UNA GALASSIA CHIAMATA ROMA , CHE DISTA DA CASA MIA CIRCA 700 KM, SI è FRACASSATO SUL SUOLO DEL MIO GIARDINO CHE PER ALTRO è ANCORA LIEVEMENTE INNEVATO. ERANO LE 14.O1 DI OGGI 31/01/2013. ERO IN CASA CON UNA TAZZINA COLMA DI Caffè IN MANO, QUANDO, UN BOTTO SECCO, NON VIOLENTISSIMO, MA SECCO, HA FATTO TREMARE IL MIO BRACCIO ED INVEIRE MIA MOGLIE CHE A MUSO DURO E CON UNO STRACCIO DA CUCINA HA PULITO IL PAVIMENTO. APPENA ALLARMATO ED UN Po’ INCURIOSITO, DAL BOTTO S’INTENDE, MI SONO AFFACCIATO ALLA FINESTRA PER SCOPRIRE COSA POTESSE ESSERE SUCCESSO. E SE IN Realtà FOSSE VERAMENTE SUCCESSO QUALCOSA. APRITI CIELO, MA VERAMENTE APRITI CIELO. UN DISCO VOLANTE DI DIAMETRO TRE METRI CIRCA, GRIGIO, I FARI ANCORA ACCESI TUTT’INTORNO, TARGATO ROMA, SENZA ALCUN FINESTRINO ED UNA SOLA PORTIERA VISIBILE SEMBRAVA ESSERE CADUTO NEL MIO GIARDINO. DICO SEMBRAVA Perché AVEVA DELLE PICCOLE AMMACCATTURE SUI BORDI DELLA PANCIA, Cioè, DELLA CARLINGA. A QUEL PUNTO HO FATTO PRESENTE A MIA MOGLIE CHE C’ERA UN UFO IN CORTILE E LEI FA, MA DAI!, ED IO, SI, è TARGATO ROMA! E CON UN GESTO MI HA MANDATO A QUEL PAESE. VA BENE. PRENDO IL MIO TELEFONINO, ESCO DI CASA E COMINCIO A RIPRENDERE. MI AVVICINO TEMERARIO MA CONSAPEVOLE ALL’ AGGEGGIO, BUSSO E LA PORTIERA SI APRE. ERA PROPRIO LUI, L’OMINO VERDE CON LE ANTENNINE E GLI OCCHI ALLUNGATI, COME ET CIRCA, Però VERO, IN CARNE E OSSA, O IN QUELLO CHE è INSOMMA. A ME SEMBRAVA UNA SPECIE DI GOMMA, MA LE TRE DITA DEI SUOI PIEDI AVEVANO LE UNNGHIE, UNGHIE NORMALI, COME LE NOSTRE, PERSINO UN PO’ SPORCHE. HO CHIESTO ALL’OMINO CHI FOSSE Perché MI PAREVA INDELICATO DIRGLI CHE LO SAPEVO. LUI MI HA RISPOSTO TELEPATICAMENTE CHE ERA UN ALIENO E VENIVA ROMA, E IO GLI HO FATTO NOTARE CHE UN ALIENO DI SOLITO VIENE DALLO SPAZIO, E LUI MI HA DETTO DI Sì, CHE VENIVA DALLO SPAZIO, MA CHE DA TEMPO ERA TRA DI NOI SULLA TERRA. GLI HO FATTO PRESENTE CHE DI SOLITO GLI ALIENI CHE VIVONO SULLA TERRA ASSUMONO LE NOSTRE SEMBIANZE E LUI MI HA FATTO PRESENTE CHE Sì, è VERO, Però, QUANDO SONO A SPASSO CON LA LORO ASTRONAVE NON GUIDANO IN INCOGNITO. GLI HO CHIESTO SE AVESSE BISOGNO D ‘AIUTO VISTA LA SITUAZIONE APPARENTEMENTE PER LUI TRAGICA, MA DEL TUTTO TRANQUILLAMENTE MI HA RISPOSTO DI NO. LO HO GUARDATO UN PO’ PERPLESSO E DIVERTITO, ANCHE LUI MI GUARDAVA PERPLESSO E DIVERTITO. GLI HO CHIESTO SE GLI DAVA FASTIDIO CHE FILMASSI MA MI HA DETTO DI NO, ANCHE SE NON ESSENDO STATO ANCORA POLVERIZZATO AVEVO CAPITO CHE NON GLI DAVA FASTIDIO. A QUEL PUNTO HA FATTO SCENDERE LE SCALETTE, è SCESO ANCHE LUI, SI è SGRANCHITO, E CON UN FASCIO LASER SORPRESA HA RIPRISTINATO LA CARROZZERIA RADDRIZZANDO PERFETTAMENTE LA SUA NAVICELLA. E’ RISALITO E PRIMA DI CHIUDERE LA PORTA MI HA SALUTATO ED IO ALTRETTANTO. ED è SCHIZZATO VIA AD UNA Velocità TALMENTE SUPERSONICA CHE LO SPOSTAMENTO D’ARIA OLTRE CHE A CREARE UN BOATO HA FATTO CADERE LA TARGA …TAN TAN TAN, SULLA TERRA LIEVEMENTE INNEVATA DEL MIO GIARDINO. D’ISTINTO L’ HO RACCOLTA E IN QUEL MENTRE MIA MOGLIE SI MATERIALIZZATA SULLA PORTA DI CASA.
Cos’è STATO Cos’è STATO! ED IO: UN DISCO VOLANTE, TE L’AVEVO DETTO, GUARDA HO LE PROVE IN MANO, GUARDA! HA SBATTUTO LA PORTA Così FORTE CHE è CADUTO IL SOLAIO. SCHERZO. NON è CADUTO IL SOLAIO. COMUNQUE IL FILMATO ESISTE ED è Già STATO INVIATO ALLA TRASMISSIONE DI ITALIA 1 MISTERO. Giovedì SERA IL TEAM DI MICHELE BOSSARI VI Chiarirà ASSOLUTAMENTE ED INEQUIVOCABILMENTE TUTTO.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *