Dopo il cinema, il 3D arriva sui libri

Dopo il cinema, in arrivo il 3D sui libri. Scienziati del Gwangju Institute of Science and Technology della Corea del Sud, hanno sviluppato una tecnologia per adottare anche  ai libri la tecnologia 3D.

Ricordate i mitici libri pop-up che con il cartoncino riescono ad animare i libri di favole per bambini,  in futuro ci sarà una vera visualizzazione in 3D,  un gruppo di scienziati sudcoreani del Gwangju Institute of Science and Technology ha infatti sviluppato una soluzione innovativa per l’animazione 3D nella carta stampata, la nuova tecnologia si chiama Digilog Book, per godere una pagina in 3D bisogna indossare degli appositi occhialini.

Il responsabile del progetto, Kim Sang-cheol, ha confermato che la tecnologia potrà essere usata per qualsiasi tipo di libro e magari impiegata anche negli smartphone e cellulari, “Ci abbiamo messo circa tre anni per sviluppare il software“; ma continua, “ci vorrà un po’ per mettere sul mercato questa tecnologia”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *