Ecco i perchè che non ci fanno buttar via le cose vecchie

Le cause che impediscono di liberarsi delle cose che non servono più possono essere di diverso tipo.

In genere ci si nasconde dietro a motivazioni all’apparenza, ma solo all’apparenza, convincenti, che in realtà altro non sono che pretesti per non buttar via le cose vecchie ed inutilizzate magari da anni.

La verità, non buttando via le cose vecchie e non più utilizzate è che si tende a rimanere legati al passato, confondendo l’incapacità di eliminare oggetti con il rispetto del denaro speso e per gli affetti ad esso legato.

Sarebbe più semplice pensare che non è l’oggetto a tenere vivo il ricordo che, nella mente, c’è spazio per ogni sensazione senza dover ricorrere a scatole dimenticate in un armadio.

In realtà il disordine e l’incapacità a gettare via il superfluo segnalano uno stato di disagio, una chiara manifestazione di chi non riesce a vivere nel presente, ma continua a restare ancorato ad un mondo di oggetti che ricordano ciò che è stato.

Ad esempio come chi non riesce a buttar via i vecchi vestiti, magari di due taglie in meno, con la speranza di ritrovare la siluette di una volta (magari di 10 anni prima). Oppure non si butta la vecchia televisione che si è rotta qualche tempo fa, magari sostituita da una ultra moderna, ma quella vecchia rimane nello scantinato perchè se si riuscisse a riparare sarebbe proprio adatta alla casa al lago od in montagna… ecc, ecc….

Il problema poi è l’avere una casa zeppa di cose, ed avere sempre meno spazio per muoversi.

Purtroppo, come spesso accade c’è la paura dle futuro, dell’ignoto, è decisamente più confortante lo stare legati ai vecchi ricordi, alle vecchie cose, ai vecchi oggetti. Si trattiene un passato attraverso un oggetto, che alla fine occupa solo spazio.

Nella vita occorre però liberare lo spazio occupato dalle cose vecchie, che è uno spazio fisico ed emotivo perchè occupa anche un ricordo, ma i ricordi alla fine son dentro di noi, e non sempre possono essere legati solo ad un oggetto….

3 Comments

  1. sara1875 6 marzo 2009
  2. bulga71 6 marzo 2009
  3. sara1875 8 marzo 2009

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *