Electric Power Institute: consumo energetico di Wii, PS3, xBox

L’Electric Power Research Institute (EPRI) degli Stati Uniti, è un istituto di ricerca senza scopo di lucro.

L’EPRI ha effettuato una ricerca riguardo il consumo energetico delle tre console di videogiochi casalinghe di ultima generazione.

I test per l’assorbimento energetico sono stati eseguiti usando Madden NFL 2011, di EA Sport e l’ultima versione sul mercato della console, i risultati dello studio danno alla Nintendo Wii il consumo più basso solo 14 Watt contro gli 85 watt della Sony  PS3 e gli 88 watt della Microsoft Xbox 360.

Il risultato è chiaro la Wii consuma un sesto rispetto alle rivali, il risultato è scontato dato che la console Nintendo ha un hardware più semplice ed una grafica molto meno evoluta della concorrenza.

Da notare che ripetendo i test usando la prima versione commerciale i consumi aumentano a: 17, 150, 119 watt rispettivamente per la Wii, PS3, xBox , il maggior risparmio è stato ottenuto dalla Sony che passa dai 150 watt della prima serie agli attuali 85 watt.

Facendo due calcoli ecco il consumo annuo supponendo un utilizzo per 5 ore al giorno della console:

27,4 kWh per la Wii; 155.1 kWh per la PS3; 160.6 per la xBox.

Ma le console non consumano solo energia elettrica, la Wii e la xBox per i loro controller hanno bisogno di pile stilo AA, la durata testata delle batterie è di circa 37 ore per la Wii e di 57 ore la xbox, in ogni caso si consiglia di sostituire le pile dei controller con delle pile ricaricabile che alla lunga sono più economiche ed hanno una durata maggiore delle pile AA tradizionali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *